Fattorie Aperte

Dove: Bologna | Ferrara | Forlì-Cesena | Modena | Parma | Piacenza | Ravenna | Reggio Emilia | Rimini
Quando: 12 maggio 2019 | 14 ottobre 2018 | 19 maggio 2019 | 26 maggio 2019 | 5 maggio 2019
Cosa: Mangiare in fattoria

Agriturismo Macin

  • Mangiare in fattoria
  • Visita in fattoria

via San Mauro, 5280 - 47522 Cesena (FC) - Loc. Massa di Cesena

Tel: 333 2633099

Sito: www.agriturismomacin.it – Email: aziendabudellacci@libero.it

Referente: Chiara Budellacci

L'azienda si sviluppa su 13 ettari, 9 dei quali occupati da vigneti ed i restanti da frutteti ed ulivi.
La produzione principale è quella dei vini, tra cui Sangiovese, Pagadebit, Trebbiano, Albana, Cagnina e Passito. L'agriturismo può ospitare 20 persone. Le abbondanti colazioni sono a base di dolci casalinghi.

Pagina Facebook

Programma
Dalle 15:30 alle 18:00 visita all’azienda.
La storia di un vigneto dalla barbatella alla pianta adulta.
Degustazione e vendita vini di produzione propria accompagnati da prodotti locali e dolci.

Come Arrivare
Dalla via Emilia, in località Diegaro, prendere la direzione San Vittore e alla località Settecrociari svoltare a destra direzione Bertinoro su via San Mauro.
Dopo 2 km dalla svolta imboccare la strada sterrata al civico 5280, percorrerla tutta superando la prima abitazione.

Servizi

  • Azienda attrezzata per i servizi ai disabili

Circolo dell'Orso

  • Mangiare in fattoria
  • Natura e cultura
  • Visita in fattoria

via Polveriera, 167 - 40030 Grizzana Morandi (BO) - Loc. Polveriera

Tel: 348 2773432

Sito: www.agriturismo-circolodellorso.it – Email: info@agriturismo-circolodellorso.it

Referente: Giovanni Ghelardi

Siamo un’azienda di 5 ettari con 6 Km. di cavedagne in collina, immersa in un bosco di querce e castagni.
Negli spazi liberi abbiamo messo a dimora 11.000 alberi di vario genere (aceri, ontani, ecc.).

Programma


  • Partecipazione alla raccolta dei prodotti naturali esistenti in quel momento e realizzazione del pranzo con gli stessi prodotti.

  • Visita all'Azienda e al marroneto con la possibilità di spiegare flora e fauna (siamo soci del “Marrone Biondo" considerato un marrone eccellente).

  •  Possibilità di visita al vicino Parco Storico Naturalistico di Monte Sole.

Come Arrivare
Autostrada BO-FI uscita Rioveggio poi Km. 10 in direzione Grizzana Morandi, poi direzione Vergato per Km. 1,500 (cartelli indicatori sul posto).
Oppure dall'altro lato, venendo da Bologna, siamo sull'acrocoro di Monte Sole sulla Porrettana, appena entrati nel paese di Vergato  seguire le indicazioni per Grizzana Morandi e voltare a sinistra, superare il fiume  Reno, dopo Km. 5,300 sul posto ci sono cartelli indicatori.

Cascina Bodriazzo e Festa con associazione Fattorie Didattiche di Parma

  • La campagna insegna
  • Mangiare in fattoria
  • Natura e cultura
  • Porta a casa la campagna
  • Visita in fattoria

Località Bodriazzo, 3 43010 Polesine Zibello

Tel: 346 0126573

Sito: cascinabodriazzo.it - fattoriedidatticheparma.com – Email: info@fattoriedidatticheparma.com

Referente: Adriano Arganini

La fattoria è costituita da una grande corte ottocentesca rimasta immutata nel tempo. Oltre alle coltivazioni (cereali, pomodori, mais dolce ecc) è presente un allevamento di maiali e di vacche all’aperto e diversi animali con i quali i bambini possono entrare a contatto (asino, cavallo, pony, maiali, mucche, anatre, oche, conigli e galline). La fattoria è anche agriturismo.

In occasione della Giornata mondiale dell'Alimentazione, l’associazione fattorie didattiche di Parma propone Festa d'autunno con una serie di laboratori ai quali partecipano come organizzatori: Cascina Bodriazzo, Ciao Latte, Daina Biana, Il Gelso, La piccola Bajarde, Fattoria Cotti, Le colline della luna, Fattoria Casanova.

La fattoria insegna: la buona prassi
Sarà possibile vedere il museo della civiltà contadina allestito nella casa colonica della cascina, dove sarà allestito un percorso sulla attenzione allo spreco del cibo presente nel mondo contadino.

Programma
Laboratori:
- Il re del bosco...il Tartufo e Laboratorio del pane -> organizzato da fattoria didattica Daina Bianca
- Passeggiata sul Po -> organizzato da fattoria didattica Cascina Bodriazzo
- La casa dei contadini -> organizzato da fattoria didattica Cascina Bodriazzo
- Dal latte al...formaggio, con laboratorio del gusto (solo il pomeriggio) -> organizzato da fattoria didattica Ciao Latte  (gradita la prenotazione al 339/3391783)
- Le api e il miele -> organizzato da fattoria didattica Le Colline della Luna
- L’Orto in bottiglia ->  organizzato da fattoria didattica Fattoria Cotti
- Costruiamo un acchiapasogni con elementi del bosco e dei campi -> organizzato da fattoria didattica La piccola Bajarde
- Sale alle erbe aromatiche biologiche (solo il pomeriggio) -> organizzato da fattoria didattica Il Gelso (gradita la prenotazione al 348/7764105)

Il biglietto (unico) per partecipare ai laboratori (mattina e pomeriggio) è di 5 euro per adulti e bambini oltre i 3 anni. Il biglietto è unico e vale per tutti i laboratori.
La prenotazione è gradita per due soli laboratori (Gelso e Ciao Latte), per i restanti non serve.

E’ possibile pranzare con torta fritta e salumi (a pagamento). E’ gradita la prenotazione.

Come Arrivare
Impostare sul navigatore "Località Bodriazzo" o "Cascina Bodriazzo".
Seguire indicazioni per ristorante "La Buca" poi salire sull'argine, svoltare a destra e poi dopo 300 metri prendere la prima discesa a sinistra.

Servizi

  • Azienda attrezzata per i servizi ai disabili
  • Fattoria Didattica

La Fattoria dell'Autosufficienza sarl

  • Mangiare in fattoria
  • Natura e cultura
  • Porta a casa la campagna
  • Visita in fattoria

Strada provinciale 43, SNC - Paganico, 47021 Bagno di Romagna (FC)

Tel: 0543 918302 - 335 8137979

Sito: autosufficienza.it – Email: info@autosufficienza.it

Referente: Francesco Rosso

L’Azienda Agricola biologica e Agriturismo La Fattoria dell’Autosufficienza è situata nell’Appennino Romagnolo, ai confini del Parco delle Foreste Casentinesi, a 750 m.s.l.m, nel territorio del Comune di Bagno di Romagna.
La superficie totale è pari a 68 ettari, in gran parte accorpati, con copertura prevalente a bosco e prato-pascolo. La Fattoria dell’Autosufficienza è stata progettata secondo i principi della Permacultura e della bioedilizia e va perfino oltre il concetto di biologico convenzionale: si coltiva senza nessun apporto di concimi, pesticidi o altre sostanze diverse dall'acqua che cade naturalmente dal cielo. Vengono coltivati frutteti naturali, ortaggi da agricoltura sinergica e biointensiva e cereali antichi, varietà rustiche, di bassa resa, che non sono state modificate geneticamente.
Il progetto de La Fattoria dell’Autosufficienza ha quattro obiettivi:
1. Autosufficienza alimentare: produrre ciò di cui necessitiamo per vivere in modo naturale, senza concimi o sostanze chimiche e riducendo al minimo l’uso di mezzi a petrolio;
2. Autosufficienza energetica e bioedilizia: attraverso fonti rinnovabili come vento, acqua, fotovoltaico, e legna e costruire in maniera intelligente e naturale per da ridurre al minimo il consumo energetico
3. Formazione: all’ecologia e alla salute. Attraverso corsi di permacultura, autoproduzione, agricoltura naturale, tecniche olistiche, yoga e benessere relazionale;
4. Ecoturismo: nelle Foreste Casentinesi, area ideale per camminate, escursioni, mountain bike” e vicino alle terme di Bagno di Romagna.

La fattoria insegna: la buona prassi
Una delle proposte culinarie dell’agriturismo è il cosiddetto “Pane Santo”, fette di pane raffermo bagnate in latte e uova con l’aggiunta di sale e pepe. Le fette vengono poi fritte e servite come merende o apri-pasto. Insieme al latte e alle uova si può aggiungere anche del parmigiano, oppure si può optare per una versione dolce. Questa semplice ricetta attinge alla sapienza popolare, quando fino a poche generazioni fa il cibo non andava sprecato e anche del pane raffermo poteva essere “riciclato” in qualcosa di nuovo e inaspettato.
Inoltre, il pane di nostra produzione è realizzato con farine di cereali antichi, non modificati geneticamente, e macinate in un mulino locale, quindi tutto a Km0. I campi non vengono arati per non danneggiarne la fertilità fisica e biologica ed abbattere l’impronta ambientale creata dall’uso di grandi macchinari agricoli.
Infine, i terreni sono sempre pacciamati per impedire il dilavamento del suolo, preservare l’umidità e ridurre quindi il consumo di acqua per l’irrigazione.

Pagina Facebook

 

Programma
Apertura al pubblico: 09:30 - 18.30, con possibilità di pranzo o cena in agriturismo.
Saranno organizzate una visita al mattino alle 10:00 e al pomeriggio alle 15:30, seguite da una merenda a base di “Pane Santo”.

Durante la visita saliremo verso la Food Forest e i terrazzamenti di erbe aromatiche, passando dalle postazioni di arnie per le api.
Verranno mostrati gli swales (fossi livellari) e il sistema idrico della Fattoria, nonché i campi seminativi di cereali antichi, i ciliegi e le piante da frutto anche di varietà antiche.
Sarà possibile vedere la Yurta e la cantina dove vengono tenuti i semi e il raccolto di patate, mele e pere. Passeremo fra i muri a secco e l’orto sinergico per poi visitare la policoltura su terrazzamento di piante da frutto, frutti di bosco, aromatiche, viti e ortaggi e l’orto bio-intensivo. Al termine si entrerà scalzi nel bio-agriturismo per visitare un edificio in classe A costruito con soli materiali naturali.

Servizi

  • Agricoltura Biologica
  • Azienda attrezzata per i servizi ai disabili

Az. Agricola ed agrituristica "il Capannino"

  • La campagna insegna
  • Mangiare in fattoria
  • Porta a casa la campagna
  • Visita in fattoria

Via Belarda, 494 - 47854 Croce di Monte Colombo (RN)

Tel: 0541 985487 - 339 3851125

Sito: ilcapannino.com – Email: info@ilcapannino.com - rominallevi@gmail.com

Referente: Allevi Pietro

Indirizzo olivicolo, vitivinicolo e produzione di ortaggi nonché di agriturismo con pernottamento.
Produciamo olio, vino, confetture, miele, passata di pomodoro e mosto cottogno, e coltiviamo ortaggi e colture portaseme.
Disponiamo di un agriturismo dove assaggiare ciò che trasformiamo dalla terra alla tavola.

 

La fattoria insegna: la buona prassi
Ogni anno se rimane l’olio evo dell’anno precedente noi lo utilizziamo come una crema per la pelle, idrata ed è molto utile per le scottature da sole o sulle punture di zanzara.
Inoltre utilizziamo le bucce delle verdure per farle essiccare e speziandole con pepe, sale e rosmarino e di conseguenza triturandole finemente, sono perfette come condimento per le verdure fresche come ad es. Zucchine al carpaccio o anche per insaporire le carni.

Programma
Ore 10:30 - visita alla fattoria e assaggio bruschetta con l’olio e.v.o.
Ore 12:30 - pranzo con i nostri prodotti sani e di qualità
Ore 16:00 - visita guidata ai campi, alle coltivazioni e possibilità di acquistare i nostri prodotti nel punto vendita aziendale.

Servizi

  • Fattoria Didattica

© 2019 FATTORIE APERTE 2018 Regione Emilia-Romagna CF 80062590379 | Cookie Policy