Fattorie Aperte

Dove: Bologna
Quando: 13 ottobre 2019
Cosa: La campagna insegna | Mangiare in fattoria | Natura e cultura | Porta a casa la campagna | Visita in fattoria

Circolo dell'Orso

  • Mangiare in fattoria
  • Natura e cultura
  • Visita in fattoria

via Polveriera, 167 - 40030 Grizzana Morandi (BO) - Loc. Polveriera

Tel: 348 2773432

Sito: www.agriturismo-circolodellorso.it – Email: info@agriturismo-circolodellorso.it

Referente: Giovanni Ghelardi

Azienda ad indirizzo biologico di 5 ettari con 6 Km di cavedagne in collina, immersa in un bosco di querce e castagni. Negli spazi liberi abbiamo messo a dimora 11.000 alberi di vario genere aceri, ontani, ecc.  Siamo all'interno di un bosco alle pendici del Monte Salvaro (860 m.s.), adiacente al percorso podistico Bologna-Prato della lana e della seta. Abbiamo un maroneto (varietà " Marrone Biondo"), 120 ciliegi, more di gelso, noci, nocciole. Le abitazioni sono tutte in sasso/legno con criteri antisismici e super coibentate (casseri di legno).

Programma


  •  Partecipazione alla raccolta dei prodotti naturali esistenti in quel momento e realizzazione del pranzo con gli stessi prodotti.

  •  Visita all'Azienda e al marroneto con la possibilità di spiegare flora e fauna (siamo soci del “Marrone Biondo" considerato un marrone eccellente).

  • Possibilità di visita al vicino Parco Storico Naturalistico di Monte Sole.

  • Accoglienza e visita in azienda. Su prenotazione si può pranzare con cibi fatti in casa e ricette tipiche della dieta mediterranea (risotto ai funghi porcini locali- maccheroncini al torchio con fiori di zucca pinoli e pecorino - Spaghetti aglio olio e peperoncino -  garganelli al pomodoro e basilico nostro - verdure di stagione naturali o grigliate -  tortelloni con vari condimenti (dagli ovoli alla salvia  al burro e oro  alla rucola, etc...) - pappardelle e tagliatelle all'ortica con ragù classico o di cinghiale.

Come Arrivare
Autostrada BO-FI uscita Rioveggio poi Km. 10 in direzione Grizzana Morandi, poi direzione Vergato per Km. 1,500 (cartelli indicatori sul posto).
Oppure dall'altro lato, venendo da Bologna, siamo sull'acrocoro di Monte Sole sulla Porrettana, appena entrati nel paese di Vergato  seguire le indicazioni per Grizzana Morandi e voltare a sinistra, superare il fiume  Reno, dopo Km. 5,300 sul posto ci sono cartelli indicatori.

Azienda Agricola Mignani Marcello e Rolando s.s.

  • La campagna insegna
  • Porta a casa la campagna

via Silvio Venturi, 14 - 40050 Monte San Pietro (BO) - Loc. San Lorenzo in Collina

Tel: 335 8125588

Email: agricola.mignani@gmail.com

Referente: Daniele Mignani

Zootecnia – produzione latte per parmigiano reggiano - carne bovina – insaccati - alberi da frutta biologica – ortaggi e cereali biologici.

Pagina Facebook

Programma
Ore 10:00 accoglienza, percorso naturalistico.

Ore 12:00 degustazione di prodotti della tradizione contadina tipici della dieta mediterranea.
Incontro dibattito sui temi ed argomenti della giornata mondiale dell’alimentazione 2019
Durante la giornata verrà filata la mozzarella, e saranno prodotti  ricotta e formaggio fresco.
Visita alla stalla durante la mungitura e la poppata dei vitelli.

Come Arrivare
POSIZIONE GPS 44.470493,11.151799

Servizi

  • Agricoltura Biologica

Il Fienile

  • La campagna insegna
  • Mangiare in fattoria
  • Porta a casa la campagna
  • Visita in fattoria

via Novelli, 572/732 - 40018 San Pietro in Casale (BO) - Fraz. Sant'Alberto

Tel: 349 2244729

Sito: www.ilfienile.bo.it – Email: silvia2911@gmail.com

Referente: Silvia

Tipica azienda agricola tradizionale con allevamento di animali da cortile (conigli, anatre, oche, cavallo, cani, galline), apicoltura, piccolo orto e frutteto familiare e coltivazione di seminativi misti (erba medica, grano e mais) in rotazione. Con la frutta dell’orto si producono confetture artigianali.

Pagina Facebook

Programma
Alle ore 10.00 e alle 15.00 parte la visita guidata della fattoria per fare conoscenza con gli animali che la popolano; segue la visita del laboratorio di smelatura, dell’orto e del frutteto. E’ importante conoscere la stagionalità di frutta e verdura per un’alimentazione più rispettosa dell’ambiente.

Dopo la degustazione del miele, delle confetture prodotte in azienda e la vendita diretta si faranno giochi all’aperto con i bambini (tiro alla fune,  corsa nei sacchi ecc.) e, se richiesti, laboratori a pagamento, con attività creative.

Se avete pane secco vi consiglio d portarlo per il cavallo e i coniglietti, eviteremo inutili sprechi di cibo.

Come Arrivare
Per raggiungere l’azienda provenendo da Bologna si percorre la Strada Provinciale Galliera SP4.
Nei pressi dell’abitato di Maccaretolo voltare a sinistra in via Bolognetti seguendo l’indicazione per Sant’Alberto.
Proseguendo dritto per circa 2 chilometri si arriva in via Novelli. Siamo dopo circa 500 metri sulla destra.

Provenendo da Ferrara si percorre la Strada Provinciale Galliera SP4 e subito dopo l’abitato di Maccaretolo si volta a destra in via Bolognetti seguendo l’indicazione per Sant’Alberto.

Servizi

  • Fattoria Didattica

Azienda Agricola - Corte dell'Abbadessa

  • Mangiare in fattoria
  • Natura e cultura
  • Visita in fattoria

via Croara, 7/1 - 40068 San Lazzaro di Savena (BO) - Loc. Croara

Tel: 339 5475428 - 333 8298544

Sito: www.cortedellabbadessa.it – Email: cortedellabbadessa@gmail.com

Referente: Perfetti Nancj - Moretti Morena

L’attività agricola si contraddistingue come di qualità e di nicchia: si producono miele, confetture, lavanda e piante officinali ma la particolarità dell’azienda è l’olio extravergine di oliva. La multifunzionalità è un’altra sua caratteristica, infatti, è accreditata fattoria didattica e propone una serie di percorsi per grandi e piccoli. Gli animali sono allevati in libertà (pecore, asini, tacchini, oche, galline) ed i bambini vi si possono accostare senza timore.

Pagina Facebook

Programma
Sono previsti 2 percorsi didattici uguali della durata di circa 2 ore e mezza l’uno.

Si inizia con il raduno partecipanti: il primo percorso comincerà alle 10.30 e il secondo alle 15.00.

Visita dell'azienda agricola con speciale attenzione alle piante di mele e pere cotogne che si connotano per la loro caratteristica di piante estremamente rustiche adattabili a quasi tutti i tipi di suolo e poco bisognose di irrigazione.

Raccolta in campo dei frutti da terra (senza bisogno di scale quindi adatti anche a bimbi da 3 anni in su) direttamente dagli alberi. Pulizia degli stessi dalla peluria che li contraddistingue e taglio in piccoli dadi conservando la buccia, grande fonte di pectina ottimo conservante naturale.

Bollitura del composto per arrivare alla marmellata ed all’invasettamento. Si può anche aromatizzare la marmellata aggiungendo del lime, o dello zenzero, o della cannella.

La successiva ribollitura, per motivi di tempo, verrà effettuata dai partecipanti successivamente a casa loro.

Questo è un esempio di conservazione di biodiversità in quanto i cotogni sono antichi frutti, di risparmio delle risorse d’acqua per un’agricoltura sostenibile e di convivialità procedendo alle operazioni in campo ed in cucina tutti i partecipanti insieme .

Il primo percorso comincerà alle 10.30 e il secondo alle 15.00.

Per accedere ai percorsi è necessaria la prenotazione via mail a cortedellabbadessa@gmail.com o al numero 333 82 98 544 - 3395475428.

Il costo sarà di € 5,00 a partecipante ed ognuno si dovrà portare un vasetto da marmellata a chiusura ermetica e che si possa far bollire.

E’ possibile organizzare uno spuntino alle 12,30 con prodotti di fattoria al costo di 15,00€/persona sempre solo su prenotazione agli stessi numeri.

Come Arrivare
Si raggiunge superato l'ospedale Bellaria la prima a destra dopo il semaforo verso la collina.

Servizi

  • Agricoltura Biologica
  • Fattoria Didattica

Magli Tonino

  • Natura e cultura
  • Porta a casa la campagna
  • Visita in fattoria

via Olmetola, 18 - 40132 Bologna (BO) - Zona Borgo Panigale

Tel: 051 404718 - Magli Gabriele: 329 4511263

Sito: www.aziendaagricolamagli.it – Email: aziendaagricolamagli@gmail.com

Referente: Magli Gabriele

Siamo nella campagna di via Olmetola, appena fuori Borgo Panigale. Una piccola impresa familiare che produce frutta e verdura di stagione, che vendiamo in azienda, in mercati contadini e on line a singoli clienti e gruppi d'acquisto. La parte restante la conferiamo ad Agribologna, una cooperativa, di cui siamo soci dagli anni ‘70, che opera nel CAAB.

Da alcuni anni organizziamo visite e passeggiate nei nostri campi. Bambini e genitori, giovani coppie e anziani, chiacchierando con noi in mezzo ai nostri alberi, di fronte a pomodori e zucchine, pesche e mele, riscoprono la terra e chi la coltiva e traendone sempre nuovi frutti.

Dopo anni di lotta integrata, da inizio 2018 abbiamo avviato un cambiamento radicale: totale esclusione di fitosanitari e fertilizzanti contenenti principi attivi di sintesi e piena riscoperta delle capacità delle piante di difendersi da sole dalle patologie. Noi le aiutiamo con le opportune pratiche colturali e con prodotti naturali che ne stimolano queste loro capacità.

Ad esempio: le modalità di potatura del frutteto e di semina e trapianto delle verdure sono più attente a lasciare circolare aria tra i rami degli alberi e tra le piante dell’orto affinché siano ridotti al minimo i ristagni di umidità. Banditi gli insetticidi sistemici, lasciamo che gli insetti “buoni” invadano il frutteto. A primavera un’esplosione di coccinelle, che si spostano seguendo gli afidi che appaiono in diversi punti: e vincono sempre i “nostri”, a volte con l’aiuto di un po’ di insetticida biologico.

Pagina FaceBook

Programma
L’iniziativa, organizzata e promossa in collaborazione con l’associazione Onconauti.

10.00 - Ritrovo e presentazione dell’azienda. La storia di una famiglia contadina, dalla canapa alla mezzadria, dall’agrindustria al ritorno alle varietà locali e a pratiche colturali naturali

10.30 - Passeggiata nel frutteto, chiacchierando di proprietà nutrizionali, fabbisogno energetico, apporto calorico, fibre e sali minerali

11.30 - Visita al magazzino aziendale, assaggi di frutta fresca, snack di frutta essiccata, nettari, confetture e chutney. Cosa puoi fare per rendere più sostenibile il consumo di frutta e verdura?

Federica Badiali, nutrizionista dell’associazione Onconauti, ci aiuterà a ri-scoprire i comportamenti alimentari naturali del nostro territorio. Discuteremo con lei le pratiche quotidiane che può / deve adottare ognuno di noi per rendere più sostenibile il consumo di frutta e verdura.

Come Arrivare
La campagna tra Casteldebole, Casalecchio e Zola Predosa, “dietro alla Ducati”, prima di arrivare a Rigosa, qualche anno fa “al madla”, oggi ci conoscono per “quelli di Via Olmetola, vicino a Villa Bernaroli”!

© 2019 FATTORIE APERTE 2019 Regione Emilia-Romagna CF 80062590379 | Cookie Policy