Fattorie Aperte

Dove: Modena
Quando: 20 maggio 2018 | 26 maggio 2018 | 27 maggio 2018 | 3 giugno 2018
Cosa: La campagna insegna | Mangiare in fattoria | Natura e cultura | Porta a casa la campagna | Visita in fattoria

Santa Rita

  • La campagna insegna
  • Visita in fattoria

via Santa Marta, 89 - 41126 Cogneto (MO)

Tel: 339 5622484

Sito: www.fattoriasantarita.it – Email: info@fattoriasantarita.it

Referente: Servidio Elisabetta

L’azienda agricola si estende su una superficie di 15 ettari coltivati a seminativo (grano, orzo, farro, mais, soia e barbabietola da zucchero) utlizzando il metodo dell’agricoltura biologica, nel rispetto dell’ambiente, della natura e dei suoi valori. Per chi ancora non ci conosce, la visita in azienda sarà un’occasione per godersi un momento di tranquillità nella natura e nelle tradizioni, giungendo fino a noi anche in bicicletta attraverso la rete di piste ciclabili, sostando all’ombra del santuario di S. Geminiano, patrono di Modena.

Programma
Apertura fattoria dalle ore 11 alle 18.
Ore 11.30: laboratorio didattico "Dal chicco al pane" (solo su prenotazione costo 9 euro a bambino).
Ore 12.30: spazio per il pranzo, gnocco fritto e salumi (solo su prenotazione e a pagamento).
Ore 15: laboratorio didattico “Bianchina la gallina” (solo su prenotazione costo 9 euro a bambino).

Come Arrivare
Tangenziale di Modena uscita per Cognento. Superati il cavalcavia e la chiesa di S. Geminiano, a sx per via Jacopo da Porto; dopo 500 m a dx per via Borelle; dopo 1 Km a sx per Viazza di Cognento. Disponibilità parcheggio.

Accanto

  • La campagna insegna
  • Porta a casa la campagna
  • Visita in fattoria

Via Albareto, 396 - 41122 Modena (MO)

Tel: 338 9939954

Sito: it-it.facebook.com/Accanto-Fattoria-Didattica-2037127682972068/ – Email: fattoria.accanto@gmail.com

Referente: Cecilia Verganti

Azienda agricola di circa 12 ettari. Offriamo un percorso didattico attraverso un bambuseto di un ettaro formato da sei differenti varietà di bambù. Tutte le varietà presentano germogli commestibili e alcune varietà hanno foglie adatte a infusi. Si propone l’osservazione delle differenze botaniche in campo, la degustazione di ricette a base di bambù e workshop per l’utilizzo del bambù come materia prima. Annualmente viene riproposta un’appezzatura di circa un ettaro a canapa per la riscoperta della canapicoltura, sia da un punto di vista storico che innovativo, e per i vari utilizzi che se ne possono ricavare. Inoltre sarà possibile visitare un orto botanico con disparate varietà di canapa sativa da fibra coltivata in tutta Europa. Si sta impiantando una “Food-Forest”, foresta commestibile, ovvero un frutteto consociato ad un orto di circa 6000 mq, progettato per diventare una vera e propria foresta in grado di produrre tanto cibo naturale e sano ricevendo pochissimi input antropici.

Programma
20 maggio
Dalle ore 10 visita guidata alla Food Forest progettata in Permacultura: frutti antichi, concetti base dell’orto sinergico, autoproduzione delle sementi, coltivazione della canapa e del bambù, lombricoltura.
Pranzo con degustazione dei nostri piatti vegetariani e vegani (solo su prenotazione).
Dalle ore 15 la cultura della canapa: workshop didattico di canapicoltura e filiera dei prodotti a cura dell’esperto canapicoltore Daniele “Fuzzi” Bruzzi.
3 giugno
Dalle ore 10.00 visita guidata alla Food Forest progettata in Permacultura: frutti antichi, concetti base dell’orto sinergico, autoproduzione delle sementi, coltivazione della canapa e del bambù, lombricoltura.
Pranzo con degustazione dei nostri piatti vegetariani e vegani (solo su prenotazione).
Dalle ore 15 valorizzare la biodiversità: osservazione e riconoscimento degli insetti e piante ospite, loro fragilità e importanza nella lotta biologica, visita a prato polifita e orto botanico seminato appositamente per attrarre insetti utili, impollinatori e api solitarie e mellifere. Osservazione e descrizione delle api tramite arnie didattiche, degli alveari e delle altre attrezzature per l’allevamento con Luca Serri, apicoltore biologico professionista.

Come Arrivare
L’azienda è ubicata nel comune di Modena ed è raggiungibile anche con mezzi pubblici (linea n.10)

Borgo Fontanini

  • Visita in fattoria

Via Lamizze, 474/c - Fraz. Monteombraro - 41059 Zocca (MO)

Tel: 338 1613858

Sito: www.borgofontanini.it – Email: info@borgofontanini.it

Referente: Silvia Vignati

Collocato all’interno di una vasta area naturale protetta, Borgo Fontanini è un ottimo punto di partenza per fare passeggiate ed escursioni seguendo i sentieri del C.A.I. alla scoperta degli antichi borghi vicini e delle particolarissime conformazioni geologiche tipiche di queste zone. Si organizzano visite ai produttori locali di Parmigiano Reggiano, Aceto Balsamico di Modena e vini dei Colli Bolognesi. Possibilitá di organizzare escursioni storiche sulla linea gotica della II Guerra mondiale. Borghi di Zocchetta, Montalbano, Rosola e Montecorone nelle vicinanze.

Programma
Passeggiata nel frutteto e raccolta delle ciliegie. Laboratorio: trasformazione delle ciliegia. Merenda.

Come Arrivare
Dall’uscita dell’autostrada A1 Valsamoggia, proseguire passando per Crespellano, Muffa, Monteveglio. Proseguire e a Bersagliera girare in direzione Castelletto, Zocca. Superare gli abitati di Castelletto e Ciano per arrivare a Monteombraro. Dopo il benzinaio voltare a destra in via Lamizze, dopo 500 metri, svoltare a sinistra al civico 473 e proseguire fino in fondo alla strada, entrando nel Borgo Fontanini.

Campo delle Sore

  • Mangiare in fattoria
  • Porta a casa la campagna
  • Visita in fattoria

Via Versurone, 122 - Località Frescarolo - 41022 Fiumalbo (MO)

Tel: 339 7275961

Sito: www.facebook.com/Fattoriacampodellesore/ – Email: fminorini@tiscalinet.it

Referente: Federica Minorini

Azienda di montagna ad indirizzo zootecnico di circa 13,5 ettari in un borgo bellissimo dell’Appennino modenese, al confine con la Toscana. L’azienda nasce da esperienze e tradizioni tramandate di generazione in generazione: ora in conduzione a Federica alleva una cinquantina di pecore massesi, qualche capo di vacche pezzate rosse, oltre all’asinella mascotte della fattoria. Federica si occupa direttamente della trasformazione del latte e lavorazione del formaggio nel piccolo locale adibito a laboratorio.

Programma
Visita alla fattoria, al caseificio e vendita diretta. Con presenza di bambini organizzazione di laboratori didattici.
E' gradita la conferma.

Come Arrivare
Da Fiumalbo, seguire le indicazione per Borgo dei Celti fino a Frescarolo

Mezzi pubblici: L’azienda è situata in località Frescarolo, distante poco più di un chilometro da Fiumalbo, comune raggiungibile con autobus di linea da Modena e Pistoia

Servizi

  • Fattoria Didattica

Nonna Adolfa - Acetaia Ferrari

  • Porta a casa la campagna
  • Visita in fattoria

via Zenzalose 56, località Montale Rangone, 41051 Castelnuovo Rangone (MO)

Tel: 3393407813

Sito: www.facebook.com/acetoferrari/ – Email: info@acetaiaferrari.it

Referente: Paola Ferrari

L’azienda agricola Ferrari, fattoria didattica Nonna Adolfa, è costituita da una piccola azienda agricola familiare con acetaia certificata produttrice  da quattro generazioni di Aceto Balsamico Tradizionale di Modena.

Programma
Visita nel vigneto con spiegazione della pianta della vite, dell'uva e del lavoro da svolgere per poi raccogliere l'uva. Le varie lavorazione dei mosti. Storia, legni, tempistica, visione, degustazione dell'aceto balsamico tradizionale di Modena. I bambini potranno lavorare nella batteria adibita alla fattoria didattica.

Come Arrivare
da Modena SS12 per Pavullo n/F, a Montale Rangone girare a sx in via Zenzalose.

Servizi

  • Azienda attrezzata per i servizi ai disabili

© 2018 FATTORIE APERTE 2018 Regione Emilia-Romagna CF 80062590379 | Cookie Policy